Autore: Piergiorgio Calandri

Assicurazioni

Le polizze vita come strumento di investimento

December 3, 2012, 17:08

Le assicurazioni sulla vita sono delle polizze stipulate tra le compagnie di assicurazione e i privati con lo scopo di tutelare i propri familiari o, più semplicemente, investire i propri i risparmi. Si tratta di un prodotto assicurativo che sta riscuotendo, sopratutto negli ultimi anni, un grande successo. Troppo spesso, però, i consumatori non conoscono a fondo il funzionamento e le specifiche condizioni contrattuali di questi prodotti. Vediamo quindi le caratteristiche delle polizze vite e le principali tipologie disponibili sul mercato.

Le diverse tipologie di polizze vita: caso vita, caso morte

L'assicurazione sulla vita prevede che la compagnia debba liquidare ai beneficiari un capitale a seguito di un evento che riguardi la vita dell'assicurato (ovvero la morte oppure la sopravvivenza). Essenzialmente quindi sul mercato esistono due tipologie di polizze vita: quelle caso vita e quelle caso morte. Nel caso delle polizze caso morte ai beneficiari (che vengono indicati nel contratto) viene versato un capitale nel caso l'assicurato venga a mancare. Esistono tre tipologie di polizze caso morte ovvero quelle a capitale decresce, costante e quelle a vita intera. Le polizze caso vita prevedono invece che, in caso di sopravvivenza dell'assicurato, ai beneficiari venga versata una pensione o comunque un capitale. Nel caso di morte dell'assicurato gli eredi beneficeranno del totale dei premi versati fino al decesso. Esistono svariate tipologie di polizze caso vita, vediamole nel dettaglio.

  • Polizze a rendita immediata: prevedono il versamento di un unico premio mentre la compagnia verserà una rendita il cui ammontare è definito nel contratto;
  • Polizze di capitalizzazione: in caso di sopravvivenza dell'assicurato oltre una certa data stabilita nel contratto, la compagnia paga un capitale al beneficiario. Il capitale può essere erogato anche dopo un certo numero di anni;
  • Polizze miste. Si tratta di una combinazione tra le polizze caso morte e quelle caso vita con capitale differito. Questa tipologia prevede che la compagnia assicurativa paghi un capitale in caso di sopravvivenza ma anche in caso di morte dell'assicurato;
  • Polizze indexed linked. I rendimenti di queste polizze sono legati agli andamenti dei mercati borsistici;
  • Polizze unit linked. I rendimenti dipendono dall'andamento dei fondi di investimento comuni;
  • Fondi pensione. Si tratta di fondi creati dalle banche e dalle compagnie assicurative. Si può aderire a questi fondi in maniera collettiva o individuale.

Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia