Autore: Paola Mancurti

economia news

Guida all'acquisto di una casa prefabbricata: dalla scelta del terreno alla realizzazione

October 2, 2014, 12:07

Una villetta prefabbricata

Oggigiorno avere una casa di proprietà significa maggiore sicurezza e soprattutto non dover pagare un affitto. Questo sogno, però, visto l'alto costo del mattone, diventa sempre meno realizzabile.

Anche le banche negli ultimi anni sono sempre meno propense ad erogare prestiti e mutui, chiedendo sempre maggiori garanzie.

Dopo aver dedicato un approfondimento ai metodi anticrisi per acquistare casa, vogliamo fornirvi una guida orientata invece a un altro tipo di soluzione: le case prefabbricate, vere e proprie strutture abitative comode ed efficienti a livello energetico.

Scelta e acquisto del terreno:

La prima cosa da fare è di scegliere un lotto di terreno che abbia le seguenti caratteristiche:
  • dotato di Licenza Singola edificabile
  • libero da vincoli ambientali, fisici e legali

Per essere certi che il terreno scelto presenti tutte queste caratteristiche, sarà necessario recarsi all'Ufficio Tecnico del comune di appartenenza del terreno e richiedere il certificato di destinazione urbanistica del lotto specifico. In questo documento saranno indicati anche alcuni vincoli imposti come le altezze minime e massime dei soffitti, la volumetria massima realizzabile e tutti gli altri vincoli imposti dal Piano Regolatore.
Sarà quindi necessario rivolgersi ad un architetto, un geometra o un ingegnere civile iscritto all'Albo per far stilare un progetto da presentare all'Ufficio Tecnico.

I vantaggi:

Il vantaggio che viene subito all'occhio è sicuramente quello economico. Infatti tenendo presente che si tratta di una abitazione nuova si ha un risparmio che oscilla tra il 25% ed il 30%.
I tempi di costruzione rispetto ad una casa in muratura sono più che dimezzati, infatti dal momento della definizione del progetto alla messa in opera passano tra i 60 e i 90 giorni.
Le case prefabbricate sono molto indicate in posti altamente soggetti a forti scosse di terremoti, poiché vengono realizzate con materiali antisismici. Grazie ai materiali di ultima generazione utilizzati per coibentare le case, l'isolamento termico e acustico è elevatissimo.

Le diverse tipologie:

Un altro vantaggio delle case prefabbricate è che possono essere personalizzate al massimo.
Le aziende produttrici oramai sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza del cliente, facendo sempre più attenzione al fattore estetico.
Fino a qualche anno fa, infatti, se pensavamo ai prefabbricati l'associazione con i container industriali era automatica. Oggi invece queste strutture sono talmente curate nei particolari da sembrare delle vere e proprie case in muratura.
A corredo della struttura abitativa centrale è poi possibile prevedere la presenza di box, piscine, cantine, giardini attrezzati, balconi, etc.
A seconda delle esigenze è possibile anche prevedere una struttura abitativa più complessa per ospitare più famiglie, o anche su più piani.
La cosa più importante prima di acquistare una casa prefabbricata è di rivolgersi ad un'azienda seria e certificata come la Prefab S.r.l, che può vantare un'esperienza pluriennale nella progettazione e costruzione di strutture prefabbricate coibentate, sia ad uso abitativo che industriale.
Chiedete anche informazioni sui materiali che vengono utilizzati per la costruzione, devono rispettare le attuali normative vigenti. Infine chiedete di vedere lavori che hanno svolto in passato per capire quanta attenzione viene impiegata al dettaglio ed al gusto estetico. 

Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia